Molto sole e diverse personalità a Flawil


Lo sCOOL-Cup a Flawil SG è stato un festival per i giovani orientisti.  In verità Martin Meier, responsabile dell’ufficio di educazione fisica del canton S.Gallo, era deluso, poiché si sono iscritte solo 63 coppie, ma l’impegno degli orientisti della Svizzera orientale ha compensato il numero esiguo di iscritti.

Nel cielo sopra Flawil si vedevano già dei bei nuvoloni temporaleschi, ma mercoledì quest’estate anticipata ha fatto mostra di sé ancora una volta.  I ragazzi erano perciò motivatissimi e si sono ritrovati alla partenza alla scuola di Enzenbühl, ascoltando attentamente i consigli di Sara Lüscher. Ma ancora più richiesti sono stati i suoi  autografi dopo la gara. Oltre alla seconda dei campionati svizzeri sprint, come ospiti VIP c’erano pure Fabian Hertner e la campionessa di casa Franziska Dörig. Altri illustri ospiti Elmar Metzger, il responsabile per le scuole del comune di Flawil, e Jürg Hellmüller, capo-progetto sCOOL.

Sui facili percorsi delle sei categorie (tre ciascuno per i maschi e le femmine) della lunghezza tra 0.8 km e 2.8 km non ci sono stati pochi problemi per i giovani orientisti. Ma qualche inghippo c’era comunque: una coppia di partecipanti ha chiesto informazioni prima a due escursionisti e poi, dopo una siepe, a dei contadini. Quando un aiutante ha mostrato loro come orientare la carta, un ragazzino ha esclamato: “Ma è vicino a casa mia!”.

Ma anche dopo la corsa, la necessità di movimento c’era ancora. Sul prato della scuola prima e nella palestra poi, tutti correvano dietro al pallone per una partitella. La maggior parte però si è ritirata all’ombra godendosi il loro Ice Tea e la barretta Farmer. Il coloratissimo bicchierone è stato poi subito usato come base per gli autografi, come pure la mantellina con la scritta “Mischtwätter” (= tempo orrendo), che per fortuna quel giorno non è servita!