Dal campo di calcio al cimitero


Più di 500 scolari hanno partecipato allo sCOOL Cup friborghese a St. Ursen, che li ha condotti nel bosco e nei quartieri della cittadina.

pdf Classifica

Link foto

Le previsioni del tempo per questo mercoledì non erano delle migliori e i bollettini prevedevano precipitazioni abbondati continue. I ragazzi di solito se ne ”fregano” e gli organizzatori per sicurezza hanno previsto la partenza sotto una tenda sul campo di calcio di St.Ursen. Ma il tempo è stato clemente con gli organizzatori e il capo-gara Bernard Peissard. Alla fine della manifestazione è addirittura arrivato un pochino di sole, che ha sorriso sui ragazzi riuniti vicino alla palestra che aspettavano la premiazione e incitavano i compagni che non avevano ancora finito “Dai Joy, corri!”.

Molto numerosi erano i partecipanti nelle categorie con gli allievi più vecchi, anche perché per le scuole di Düdingen e Tafers la partecipazione era obbligatoria. Questo però non ha frenato l’entusiasmo. All’arrivo, che era situato accanto alla chiesa con il  cimitero, proprio accanto alla palestra, i docenti aspettavano più o meno pazientemente i loro “élèves” chiacchierando nel colorito francese friburghese. E chi ha impiegato fino al primo punto già 43’ o più ha dovuto poi spiegare cosa avesse fatto! “Ma dopo siamo stati molto bravi e abbiamo trovato tutti i punti rapidamente“ è stata una delle spiegazioni. Così i sorrisi delle facce dei partecipanti ha avuto il sopravvento su quello del sole, che pian piano si è ritirato dietro ai nuvoloni.