2500 partecipanti allo sCOOL Cup argoviese


Con i suoi 2500 partecipanti lo sCOOL Cup argoviese è il più grande in Svizzera e con il passaggio della staffetta Lac-O-Lac ha avuto anche un avvenimento.

pdf Classifiche Ragazze A
pdf Classifiche Ragazzi A
pdf Classifiche Classi A

pdf Classifiche Ragazze B
pdf Classifiche Ragazzi B
pdf Classifiche Classi B

pdf Classifiche Ragazze C
pdf Classifiche Ragazzi C
pdf Classifiche Classi C

Foto
Foto ufficiali per la stampa da Photopress (utilizzo solo per scopi redazionali)

L’impianto sportivo Niedermatten a Wohlen sembrava scoppiare, tanta era la gente presente. Quasi 2500 bambini e ragazzi hanno partecipato all’edizione di quest’anno dello sCOOL Cup argoviese. I ragazzi correvano due  gare, una alla mattina e una al pomeriggio. In mezzo c’era tempo più che sufficiente per occuparsi delle molteplici attività che erano offerte. Lo sCOOL Cup non è solo un evento orientistico per le scuole, bensì  ci sono anche duelli di timbro-sprint o partite di calcio.
 
Un onore particolare l’hanno avuto due ragazze delle medie Michelle Hofer e Liliane Imfeld, che hanno potuto percorrere una tratta della staffetta Lac-O-Lac. La staffetta orientistica dal Lago di Costanza al Lago Lemano è passata sul mezzogiorno proprio da Wohlen. Tra gli ospiti c’era pure Alex Hürzeler, direttore del dipartimento educazione e sport del canton Argovia. Era affascinato dalla corsa d’orientamento. “Ogni disciplina sportiva che si svolge nella natura e dove è richiesto pure di pensare, è eccezionale.” Lui ha fatto CO solo a militare, ma dal suo “lavoro“ è spesso confrontato con la corsa d’orientamento: “Non è un segreto per nessuno, che nel canton Argovia abbiamo diversi atleti di punta di questa disciplina sportiva.” Al gala sportivo annuale gli orientisti sono regolarmente premiati per le loro brillanti prestazioni, ha affermato orgoglioso il signor Hürzeler. E chi lo sa, magari qualcuno dei 2500 ragazzi che hanno partecipato oggi allo sCOOL Cup 2012 potrebbe ricevere un premio sportivo in futuro. (SF)